Contributi regionali per la promozione sportiva

Sul Bollettino Ufficiale della Regione Emilia Romagna n. 105 del 18/08/2010, è stata pubblicata la delibera regionale n. 1147 del 26/07/2010 relativa alla concessione dei contributi per la realizzazione di progetti finalizzati al miglioramento dello stato di salute attraverso l'attività motorio-sportiva.

La delibera è consultabile sul sito della Regione al seguente indirizzo: http://www.regione.emilia-romagna.it/wcm/ERMES/Canali/tempo_libero/sport/promozione_attivita_manifestazioni.htm

o sul sito della Provincia di Reggio Emilia all’indirizzo: http://www.provincia.re.it/page.asp?IDCategoria=701&IDSezione=4522&ID=88417

Obiettivo dell’intervento regionale, che prosegue l’esperienza avviata nell’anno 2008, è quello di sostenere i progetti e le iniziative che abbiano la finalità di promuovere la pratica motoria e sportiva come strumento diretto a favorire il miglioramento dello stato di salute, l'educazione all’esercizio di corretti stili di vita e contrastare i danni provocati dalla sedentarietà, quali l’obesità giovanile che anche nel nostro Paese rappresenta un fenomeno particolarmente allarmante. 

I progetti finanziabili devono quindi rispondere ad uno dei seguenti obiettivi: 

1) aumentare la partecipazione e il tempo dedicato ad attività motorie e sportive finalizzate a migliorare lo stato di salute da parte dei bambini e dei ragazzi emiliano-romagnoli, in particolare di quelli meno interessati allo svolgimento di attività fisiche;

2) avviare i giovani alla conoscenza corretta dei benefici del movimento inteso come pratica sportiva esercitata con continuità e dei rischi per la salute derivanti dalla sedentarietà.

Beneficiari dei finanziamenti possono essere soggetti del territorio regionale, pubblici e privati (tra cui Enti locali, istituzioni scolastiche, CONI, CIP, Enti di Promozione sportiva, Associazioni sportive iscritte nei registri regionali di promozione sociale di cui alla L.R. 34/2002) preferibilmente attraverso progetti redatti e realizzati congiuntamente. Non possono presentare domanda le Province e le Aziende USL. 

Agli Assessorati allo Sport provinciali la Regione ha affidato un ruolo informativo sulle finalità dell’intervento regionale e di supporto ai soggetti interessati alla realizzazione dei progetti. A tal fine è stata convocata per il prossimo 6 settembre la Consulta provinciale per le attività sportive che rappresenta la sede istituzionale di consultazione, confronto e collaborazione fra i soggetti pubblici e privati che a vario titolo fanno parte dell’ordinamento sportivo. 

Per il 2010, infatti, la Regione intende dare maggior rilievo alla compartecipazione, anche economica, di più soggetti, al fine di evitare una eccessiva frammentazione nella distribuzione delle risorse e intende favorire la collaborazione fra i vari soggetti del territorio, valorizzando le forme associative di cui alla LR 11/01 e il grado di collaborazione, anche economica, tra i soggetti interessati da formalizzarsi anche attraverso convenzioni o accordi. 

Le risorse finanziarie che la Regione ha reso disponibili per il territorio della provincia di Reggio Emilia ammontano ad Euro 77.000,00 per un massimo di 11 progetti finanziabili. Il costo di ciascun progetto, infatti, non potrà essere inferiore a Euro 20.000,00 (fino ad un masimo di Euro 100.000,00) e il contributo regionale non può essere inferiore al 30% e superiore al 50% di tale costo. 

Non sono finanziabili progetti per spese di investimento o per attività già iniziate alla data dello scorso 01/07 o che si svolgeranno prevalentemente nel secondo semestre del 2011 (fermo restando che le attività dovranno comunque iniziare entro il 31/12 di quest’anno).

I soggetti richiedenti dovranno garantire la copertura finanziaria della spesa non coperta dal contributo regionale.

Le domande devono essere presentate, con le modalità tecniche indicate al punto 7 della Delibera, tassativamente entro il prossimo 17 settembre.  

La Regione procederà alla verifica dei requisiti formali di ammissibilità e, con successivo provvedimento, trasmetterà l’elenco dei progetti ammessi alle Provincie per la successiva valutazione di merito. 

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Assessorato Cultura e Sport della Regione (Tel. 051 - 52.73.390 - Fax 051 - 52.73.673 – Mail: sport@regione.emilia-romagna.it ).

 

Ultimo aggiornamento: 01/09/10

Fondazione per lo Sport del Comune di Reggio Emilia
Via F.lli Manfredi 12/D - 42124 Reggio Emilia - tel 0522 456473 - fax 0522 585303 - C.F. e P.I. 022 999 303 50 - fondazione.sport@comune.re.it
Posta Elettronica Certificata:fondazionesport.pec@twtcert.it