Calendario definitivo piscine - Estate 2018

 
 
Si ricorda che dal 7 al 13 luglio p.v si disputerà la 6° Edizione dei Giochi del Tricolore che quest'anno vedrà impegnati gli atleti all'interno della piscina "Ferretti-Ferrari" nelle giornate dal 9 al 12 luglio p.v. per le gare di nuoto, pallanuoto e nuoto sincronizzato.
Non appena possibile sarà convocata una riunione per le società utilizzatrico dell'impianto natatorio nella quale verrà illustrato il programma gare dei Giochi del Tricolore e saranno concordate le possibili alternative.

Si pubblicano i calendari definitivo per il periodo estivo: 
- relativamente all'impianto natatorio "Ferretti-Ferrari" di Via Melato n. 2/d, aperto limitatamente alla vasca da 50 mt. ed a quella esterna da 15 mt., il periodo estivo avrà inizio sabato 9 giugno 2018 e terminerà domenica 2 settembre 2018;
- relativamente alla piscina "De Sanctis" di Via Gattalupa n. 5 il periodo estivo avrà inizio lunedì 11 giugno 2018 e terminerà domenica 8 luglio 2018;
- relativamente alla piscina "Onde Chiare" di Via Fenulli n. 2, il periodo estivo avrà inizio lunedì 11 giugno 2018 e terminerà domanica 2 settembre 2018.
La piscina "Filippo Re" di Via Filippo Re n. 2/c, rimarrà chiusa per tutto il periodo estivo.

La possibilità di fruizione degli spazi acqua assegnati è tassativamente subordinata al rispetto dei seguenti vincoli:
1) presentazione del brevetto di salvamento degli istruttori addetti ai corsi;
2) ottenimento del relativo permesso di utilizzo degli spazi, da ritirarsi presso gli uffici della Fondazione – Via F.lli Manfredi n. 12/D – Telefono 0522/456.205 – entro e non oltre venerdì 15 giugno 2018, debitamente sottoscritto nei modi di legge da parte del Presidente o Legale Rappresentante del gruppo sportivo od Ente assegnatario. Il rilascio è subordinato tra l’altro alla comunicazione formale delle tipologie specifiche di attività per le quali si richiede l’uso degli spazi acqua e della relativa tariffa;
3) rispetto delle presenze minime e massime di utenti per corsia (secondo quanto previsto dal Tariffario nei singoli impianti) e di ogni altra disposizione impartita al riguardo.

Si precisa che la Fondazione per lo Sport non assume responsabilità per l’organizzazione di corsi od attività da parte delle Società richiedenti prima della pubblicazione del calendario definitivo.

Si ricorda inoltre che con deliberazione n. 6 del 04/06/2013 il Consiglio di Gestione della Fondazione ha deciso che a partire dalla stagione sportiva 2013/2014 la prenotazione degli spazi in tutti gli impianti sportivi obbliga chi l'ha effettuata ed ottenuta al pagamento del corrispettivo a prescindere dalla sua fruizione concreta, senza possibilità di rinunciarvi in corso di stagione fino alla sua eventuale sostituzione con altro corso da parte del gestore o comunque per ulteriori sessanta giorni rispetto alla data in cui la rinuncia è comunicata per iscritto alla Fondazione ed al Concessionario/Gestore.

Tutti gli spazi rimasti vuoti restano nella libera disponibilità del Concessionario/gestore.

Qualora una società od ente non utilizzi o utilizzi in modo non adeguato gli spazi acqua assegnati, gli stessi potranno essere revocati.

L’assegnazione degli spazi è, inoltre, subordinata al regolare pagamento di tutte le pendenze pregresse (ovvero alla sottoscrizione congiunta di un piano di rientro accettato dal creditore), presso tutti gli impianti della Fondazione ed anche per debiti pregressi verso il Comune di Reggio Emilia, cui si chiederà conferma di quanto sopra.
L'assolvimento delle obbligazioni di pagamento relative agli impianti natatori "Ferretti-Ferrari", "De Sanctis", "Filippo Re" (chiunque siano i Gestori di questi tre impianti) e "Onde Chiare", sarà accertato presso il Concessionario/gestore.
In ogni caso, il mancato pagamento di debiti o rate di rientro del debito insorto dall’utilizzo di spazi acqua nelle stagioni precedenti, comporta automaticamente il diniego dell’autorizzazione.
Il servizio di salvataggio è a carico dell’associazione o ente assegnatario degli spazi acqua in piscina e deve essere disimpegnato secondo le modalità di cui all’art. 14 del D.M. 18/03/1996.
In assenza di istruttori muniti dell’apposito brevetto di assistenti bagnanti F.I.N.- Sez. Salvamento o altro brevetto legalmente riconosciuto, il Concessionario è obbligato ad impedire l’utilizzo dell’impianto o a disimpegnare con personale proprio il servizio di salvamento, salvo rimborso dei relativi costi da parte della società fruitrice.


 
Ultimo aggiornamento: 15/06/18

Fondazione per lo Sport del Comune di Reggio Emilia
Via F.lli Manfredi 12/D - 42124 Reggio Emilia - tel 0522 456473 - fax 0522 585303 - C.F. e P.I. 022 999 303 50 - fondazione.sport@comune.re.it
Posta Elettronica Certificata:fondazionesport@twtcert.it